ELEONORA GUGLIOTTA | NON SI ACCETTANO CARAMELLE DAGLI SCONOSCIUTI


STANZA DELLE PAROLE
3 febbraio 2019, 12:00

Chewingum e caramelle masticate, modellate, sputate, attaccate. Mini-sculture e forme bizzarre prendono vita nella materia gommosa, a ricordo del gesto infantile di abbandonare le proprie cicche sotto le sedie a scuola, quasi come traccia del proprio passaggio in un determinato posto e momento.

Un happening che include, quindi, l'interazione del fruitore e che durerà per l'intero giorno. Eleonora invita il fruitore a relazionarsi con dei particolari materiali al fine di rielaborare la visione comune che si ha degli oggetti o dell'agire umano ma più precisamente, rompere quei preconcetti e quegli schemi mentali e fisici che ci allontano dalla nostra dimensione più pura e spontanea. Un ruolo centrale in questa performance è svolto proprio da quell'istinto primigenio che produce dei comportamenti che appaiono tanto privi di criterio e di logica quanto notevoli e ricchi di sincerità. Ciò che viene prodotto durante la performance prende forma da quel fare istintuale nel quale ognuno di noi riconosce sé stesso o più precisamente colui che era prima di essere stato sottoposto a quel processo inevitabile di assimilazione delle norme di questo discutibile “stare al mondo”.
 
Dalle ore 12 alle ore 20.

INFORMAZIONI:

INGRESSO LIBERO

Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle ore 10 alle 20. Sabato dalle 10 alle 22.
Ingresso libero
LEGGI DI PIÙ