SANDRO VERONESI | IL COLIBRÌ

10 novembre 2019, 11:00

[Macroletture]

a cura di Maria Ida Gaeta

IL COLIBRÌ
di SANDRO VERONESI 
La Nave di Teseo, 2019

Presentazione in anteprima, con la partecipazione di Edoardo Albinati e le letture di Fabrizio Gifuni

 
Dopo 5 anni, il nuovo atteso romanzo di Sandro Veronesi, Premio Strega con “Caos Calmo”.

Il colibrì è tra gli uccelli più piccoli al mondo; ha la capacità di rimanere immobile, a mezz’aria, grazie a un rapidissimo movimento alare. La sua apparente immobilità è frutto dunque di un lavoro vorticoso, che gli consente, oltre alla stasi assoluta anche di volare all’indietro. Marco Carrera, il protagonista del nuovo romanzo di Sandro Veronesi, è il colibrì. La sua è una vita di continue sospensioni ma anche di coincidenze fatali, di perdite atroci e amori assoluti. Non precipita mai fino in fondo: il suo è un movimento incessante per rimanere fermo, saldo, e quando questo non è possibile, per trovare il punto d’arresto della caduta – perché sopravvivere non significhi vivere di meno. Intorno a Marco Carrera, Veronesi costruisce una galleria di personaggi indimenticabili che abitano in un’architettura romanzesca perfetta.

INFORMAZIONI:

INGRESSO LIBERO


Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play
SCARICA L'APP