Andrea Lanini | Due sogni è meglio di uno

AMBIENTE #1

17 > 22 settembre 2019
Lungi da noi incoraggiare un deplorevole consumismo dei sogni, sebbene talvolta la dura realtà ci faccia desiderare un risveglio più lento del solito. Si vuole piuttosto proporre quel raddoppiamento del sogno che è possibile soltanto se i due sognatori sono diversi. In questo caso il sognatore racconta il proprio sogno ad un altro sognatore ricevendo in cambio un sogno che non potrà mai sognare, esattamente come accade al suo interlocutore. Ma i due sogni, provenienti dopo un lungo viaggio da universi mentali diversi, si incontreranno nella trama del racconto, prima di svanire nell'ombra della notte seguente.
Al fine di ottenere questo scambio onirico, ogni sognatore/visitatore è invitato a portare un suo sogno al sognatore/artista per riceverne un altro, sognato da quest’ultimo.    
Si accettano sogni anche in forma anonima.


Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play
SCARICA L'APP