Michelangelo Penso


PONTE PRIMO PIANO

2 > 14 luglio 2019

a cura di Stefania Giazzi
 

Un intervento che si sviluppa sull'algoritmo spazio/tempo degli ambienti del museo, in relazione alle persone e al progetto MACRO Asilo. La sofisticata traduzione del suono prodotto dall'attraversamento del ponte è l’elaborazione dello studio di Penso sulla socialità e l'interazione tra gli uomini. Il passaggio diviene collegamento sul piano fisico, relazionale, intellettuale. Diviene trasformazione culturale.



Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play
SCARICA L'APP