Ugo Spagnuolo | Ricorda di dire NO

PROJECT ROOM

15 > 25 gennaio 2019
Un’opera-azione che prevede la partecipazione attiva del pubblico, quale nuova declinazione della serie dell’artista “Vuoti di memoria”. In un ambiente equipaggiato della strumentazione tecnico-rituale di conservazione e imbottigliamento, i turabottiglie azionati dal pubblico raccolgono le voci-memorie dei “turatori: ognuno potrà ricordarsi e\o ribadire la propria resistenza a qualcosa, formulando domande a cui vuole opporsi. Per tutta la permanenza dell’opera, si succederanno “special guest”, incontri con scuole e vari gruppi, tra i quali il corso di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Roma di Oriana Impei, l’Associazione Cittadini del Mondo e il Quadracoro.

Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle ore 10 alle 20. Sabato dalle 10 alle 22.
Ingresso libero
LEGGI DI PIÙ