YUVAL AVITAL | Utopie N.1 – Rayol


MAXISCHERMO

13 ottobre 2019

Israele 2013, 26’35’’
Un'indagine, realizzata tramite l'obiettivo di uno smartphone e un semplice dispositivo di registrazione, sulla realtà delle case vacanza europee, esempio concreto del desiderio umano di costruire la propria “utopia”, dal greco “luogo che non esiste”, ideale e irraggiungibile.
Osservare queste utopie rivela livelli nascosti e contrastanti. Da un lato le case vacanza rappresentano il luogo ideale, dall'altro costituiscono una sorta di trappola di tutto ciò che si vorrebbe esorcizzare: solitudine, tensione sospesa, irrequietezza. La casa estiva di Rayol-Canadel-sur-Mer, dove l’artista era ospite di amici, è il primo oggetto di osservazione del microcosmo della serie di composizioni “Utopie”.



Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play
SCARICA L'APP