UN FOLDER
Gideon Jacobs

18 dicembre 2020, 18.30
#Agorà

Un folder è un formato di AGORÀ ideato per creare nuove occasioni di incontro sotto forma di digital talk: ogni ospite è invitato a condividere il proprio schermo per raccontare un archivio, un’ossessione, una raccolta di ispirazioni o una ricerca in corso che siano collocati all’interno di una cartella specifica del suo computer.

 

Gideon Jacobs lavora principalmente come artista letterario, scrivendo narrativa sperimentale e collaborando tra gli altri con “The New Yorker”, “The NY Review of Books”, “The Paris Review”, “Playboy”, “BOMB Magazine”. Prima di iniziare a scrivere a tempo pieno, è stato Direttore Creativo di Magnum Photos. 

Tra i 6 e i 17 anni, Jacobs ha recitato in circa 150 spot televisivi e radiofonici, vendendo prodotti di consumo del capitalismo americano degli anni ’90 come Burger King, Pizza Hut, Campbell’s Soup, Jello, cerotti, batterie Duracell, Lysol, Bayer Asperin e altri. Da adulto è tornato a esaminare queste clip come artefatti, cercando di analizzare ciò che la loro strana estetica può rivelare su quell’epoca unica della società americana e la collocazione della sua infanzia in questo contesto: come è arrivato ad assomigliare all’ideale platonico di un ragazzo dell’America degli anni Novanta? E cosa dice questo ideale platonico del capitalismo e di un decennio dominato dal mercato, che premiava l’avidità e in cui la crescita era infinitamente desiderabile?