MACRO in famiglia – Museo in Contemporanea: visita guidata per adulti e laboratorio per bambini
In collaborazione con “SENZA TITOLO”

10 ottobre, 14 novembre, 12 dicembre 2021
#Infanzia e famiglie

Da ottobre a dicembre al MACRO arriva una nuova proposta educativa pensata per adulti e bambini per far conoscere al pubblico il Museo per l’Immaginazione Preventiva, esplorare in maniera attiva gli spazi e le architetture, approfondire i linguaggi dell’arte contemporanea attraverso le opere e il lavoro degli artisti.

 

“MACRO in famiglia” è una proposta strutturata sia come una visita guidata per adulti che un laboratorio per bambini, così da consentire una fruizione su misura del percorso museale che viene modulato per contenuti, approccio e modalità comunicativa.

Ogni seconda domenica del mese – da ottobre a dicembre dalle ore 16.00 alle ore 17.30 circa – il pubblico potrà partecipare gratuitamente alle attività in programma e vivere il MACRO come luogo aperto alla sperimentazione e alle contaminazioni.

 

I percorsi didattici sono ideati come percorsi interdisciplinari che mettono in relazione le opere con il contesto storico, artistico e culturale e con lo spazio che le ospita per costruire un dialogo aperto sull’arte contemporanea. Con l’obiettivo di favorire la rielaborazione personale, l’esperienza del fare e la pratica laboratoriale, “Senza titolo” realizza per ogni laboratorio un kit didattico utile al percorso con mappe grafiche appositamente ideate e materiali selezionati.
I percorsi sono condotti da educatori museali specializzati e storici dell’arte.

 

“MACRO in famiglia” è una proposta a cura di “Senza titolo” per il Dipartimento per l’Educazione Preventiva del MACRO.

 

 

Visita guidata adulti

 

Una visita guidata dedicata al MACRO e alle sue esposizioni per conoscere e approfondire il Museo per l’Immaginazione Preventiva, pensato come un magazine tridimensionale che prende forma all’interno dello spazio architettonico di Odile Decq. Il percorso, condotto da storici dell’arte e educatori museali, consentirà al pubblico di rintracciare come passato, presente e futuro del Museo si confrontino in un intreccio multidisciplinare di tematiche, sperimentazioni, linguaggi e poetiche in un dialogo aperto con le opere degli artisti e con le differenti forme dell’arte contemporanea.

 

 

Laboratorio per bambini (6 – 11 anni)

 

A partire dal progetto architettonico di Odile Decq che si dirama dal cuore pulsante dell’auditorium tra spazi interni ed esterni, i piccoli partecipanti saranno invitati ad esplorare il MACRO e le sue esposizioni con particolare riferimento alla sezione “Retrofuturo”, concepita come una mostra in divenire che mette in dialogo le opere della collezione con le nuove opere degli artisti italiani invitati. I partecipanti potranno sperimentare tecniche e linguaggi dell’arte contemporanea nello spazio laboratorio e rielaborare attraverso il fare una personale visione basata sull’immaginazione e la creatività.

La visita è gratuita fino all’esaurimento dei 15 posti disponibili per ciascun turno e richiede la prenotazione obbligatoria scrivendo a info@senzatitolo.net.
Tutti gli incontri sono gratuiti per il pubblico e avverranno nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente.

 

 

DIPARTIMENTO EDUCAZIONE — Le attività educative proposte per il Museo per l’Immaginazione Preventiva del MACRO sono progettate come strumento di supplemento alle attività svolte dal museo nella creazione di nuovi contenuti sia fisici che digitali; strutturandosi su più livelli di complessità rendono il museo accessibile a diversi pubblici.

Per non ridursi a mero hardware, il MACRO vuole articolare le sue attività anche al di fuori dei consueti spazi museali. Per raggiungere questo obiettivo il Dipartimento per l’Educazione Preventiva è stato concepito come un software per sviluppare un programma di educazione, approfondimento e formazione sull’arte e la cultura contemporanea da offrire alle istituzioni scolastiche e universitarie, a adulti e famiglie tramite workshop, visite alle mostre e incontri.

Al pubblico coinvolto è dedicato uno spazio e un programma educativo in dialogo con i temi e i linguaggi del programma espositivo. Oltre al coinvolgimento diretto degli artisti e dello staff del museo, sono pensati incontri e workshop volti a incoraggiare un’esperienza dell’arte accessibile, creativa e multidisciplinare.

Per rimanere aggiornati sulle attività del museo potete consultare il sito e inscrivervi alla newsletter.

 

 

“SENZA TITOLO” – PROGETTI APERTI ALLA CULTURA è una società di servizi educativi nata da un’esperienza di didattica museale maturata all’interno del Dipartimento educativo MAMbo.  Realizza progetti educativi volti ad avvicinare il pubblico al patrimonio artistico e cura progetti e iniziative nell’ambito dell’editoria, museografia, formazione e comunicazione. Collabora con istituzioni culturali e scolastiche, enti, biblioteche, privati e aziende in diverse città italiane ideando e realizzando percorsi didattici su misura per una conoscenza attiva del patrimonio rivolti a pubblici differenti. Dal 2017 cura “Scegli il Contemporaneo”, una piattaforma culturale intermuseale che tesse una rete di collegamenti tra le proposte culturali della scena artistica contemporanea di Roma offrendo al pubblico una lettura trasversale del contemporaneo; dal 2019 è promosso da Roma Culture nell’ambito di Contemporaneamente Roma, Eureka, Estate Romana.