FRANCA SACCHI
Alto e chiaro
1971–2021

Alto e chiaro è un pezzo per voce e pianoforte scritto da Franca Sacchi nel 1971, che gioca sul rapporto tra le aspettative, l’immaginazione dell’ascoltatore e l’effettiva esecuzione del brano.

 

L’esecuzione che potete ascoltare qui è stata realizzata da Franca Sacchi nel marzo 2021 nel suo studio di Milano, appositamente per Museo dell’Immaginazione Preventiva.

 

Dal 10 giugno al 19 settembre 2021, nella sezione MUSICA DA CAMERA, sarà visitabile Enstasi, un progetto monografico completamente dedicato alla sua sperimentazione sonora.

01:59:59

Franca Sacchi (Milano, 1940) è una musicista, artista, maestra di canto e yoga che vive a Milano. Giovanissima studia pianoforte e composizione presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, che abbandona per dedicarsi all’elettroacustica, prima allo Studio di Fonologia RAI, poi all’ORTF di Parigi e a Bruxelles con Léo Kupper. Studia inoltre danza, yoga, canto lirico e canto gregoriano. Alla metà degli anni Sessanta è tra le poche donne a partecipare alla neoavanguardia elettronica e concreta in Italia e collabora con artisti come Giuseppe Chiari, Ugo La Pietra, Michelangelo Pistoletto e Paolo Scheggi. Nel 1973 sposta la sua attenzione dalla composizione all’improvvisazione e pubblica il suo primo album, edito dalla Galleria Toselli. Nel 1986 fonda la Compagnia Alta Pratica d’Arte. Insegna yoga dal 1968 ed è membro onorario a vita del Consiglio Mondiale di Yoga con sede a Nuova Delhi.