Vestiti al Video
Galleria Locus Solus, Genova, 1986
con Cinzia Ruggeri, Corrado Levi, Metamorphosi, Mario Schifano, Denis Santachiara

Nella notte tra il 18 e il 19 aprile 1986, in occasione del passaggio della Cometa di Halley, inaugurava presso la Galleria Locus Solus, in Via Garibaldi 9, a Genova, una mostra intitolata Vestiti al Video.

 

Corrado Levi, su richiesta di Vittorio Dapelo e Uberta Sannazzaro, invitò Cinzia Ruggeri a far parte del progetto come unica protagonista; è Cinzia che decise di far convivere nello spazio espositivo le sue opere insieme a quelle di altri artisti, tra cui Corrado stesso.

 

In relazione alla mostra Cinzia says…, (14 aprile 2022 – 28 agosto 2022) inclusa nella sezione SOLO-MULTI, presentiamo una breve testimonianza di Vestiti al Video.

Come ci ricorda la cartolina di invito, parteciparono anche Denis Santachiara e Metamorphosi. Una video installazione continua su doppio schermo era visibile negli spazi della galleria.

 

Tutte le opere, come in bilico nello spazio, sembravano essere sintonizzate sul medesimo canale, sincronizzate al medesimo ritmo:

 

  • Collezione autunno/inverno 1986-87 di Cinzia Ruggeri
  • Gioielli Guaritori di Corrado Levi
  • Video installazione di Metamorphosi
  • In diretta dalla Luna di Mario Schifano
  • Bava di Denis Santachiara

La galleria di Via Garibaldi aveva un pavimento in graniglia gialla. Il riflesso giallo che colpiva le opere era molto invadente, creando problemi ad alcuni artisti—specialmente ad Ettore Spalletti, come potete ben immaginare.

 

Invece Cinzia se ne era innamorata. Avrebbe anche voluto ricoprirlo con uno strato di “farinata genovese” che più o meno è dello stesso colore. Purtroppo rimase un progetto irrealizzato.

 

 

Dalle memorie di VD raccolte e assemblate da Giovanna Manzotti.