B&W – Black&White | La tendenza migrante

AMBIENTE #2

1 > 13 ottobre 2019

immagine: Collezione Atelier Trame Libere, “B&W - Black&White”, MACRO Asilo, foto di Francesco De Luca-Commessofotografo
 
 
un progetto di Nation25

direzione artistica di Caterina Pecchioli

in collaborazione con FUM STUDIO

Secondo appuntamento del laboratorio interculturale avviato a giugno al MACRO Asilo, nato allo scopo di ricercare e dare visibilità allo stile del “popolo migrante” in Italia, tendenza capace di raccontare la storia del mondo, dei suoi scambi commerciali, delle potenze coloniali e mediatiche, dei suoi miti.

Diverse realtà di produzione sartoriale migrante e altri professionisti del settore, sono invitati a confrontarsi per immaginare insieme la progettazione di una piattaforma "Black&White" capace di sostenere, consolidare e diffondere la produzione della “moda migrante” in Italia.

Si susseguiranno tavole rotonde, incontri, focus tematici, esercitazioni pratiche con esperti di moda e di formazione, in cui si parlerà di appropriazione culturale, di garanzia di qualità, di alta moda, di artigianato, di tecniche sartoriali a confronto Africa-Italia, di piattaforme di distribuzione.

in collaborazione con Accademia Costume & Moda di Roma, A.I. Artisanal Intelligence, Atelier Trame Libere, Moleskine Foundation, Moustapha Sylla, Talking Hands - con le mani mi racconto e Nosa Collezione.

sponsor tecnico: Puntoseta

con il sostegno di Progetto Agata Smeralda Onlus

PROGRAMMA: 

Martedì 1 e mercoledì 2 ottobre | dalle ore 11 alle ore 15
Presentazione del progetto e allestimento collettivo dello spazio.

Giovedì 3 ottobre | dalle ore 11 alle ore 13 
Masterclass “Il metodo sartoriale dell’Alta Moda della tradizione dell’Accademia Koefia basato sulla costruzione del cartamodello sul manichino, come il metodo moulage francese.”
con Bianca Lami (Direttrice Accademia di Alta Moda Koefia) e Antonio Lo Presti (Direttore didattico Koefia).

Venerdi 4 ottobre | dalle ore 14 alle ore 17
Tavola tecnica “moda sostenibile, brand identity, mondo del retail e piattaforme di distribuzione”.
intervengono Sara Sozzani Maino (Vogue Italia Deputy Director, Special Projects and Talents), Clara Tosi Pamphili e Alessio De Navasques (Curatori di A.I. Artisanal Intelligence), Olivia Mariotti (Agenzia REM), Mary Angela Schroth (Direttore Sala1, portavoce di Lai-momo, Cartiera e The Sewing Cooperative), Manuela Bucciarelli (Responsabile Progetto LaMin), Francesca Paiella (Responsabile di Atelier Trame Libere). Modera: Giulia Ceragioli (FUM STUDIO).

Sabato 5 ottobre | dalle ore 14 alle ore 20
Giornata sulla moda migrante e sull’appropriazione culturale.

Dalle 14 alle 16
Masterclass con Anthony Knight (docente design della moda, iuav, venezia e tutor di Talking Hands). Focus sulle modalità sartoriali Africa-Italia a confronto.

Dalle 16 alle 18
Tavola rotonda: “Moda Migrante e Appropriazione Culturale”.
Intervengono Marina Spadafora (Fashion Revolution), Enrica Picarelli (Ph.D. in Studi Culturali all’Orientale, Esperta di Media Digitali e Fondatrice e Blogger di Afrosartorialism), Stefania Ragusa (Giornalista e Docente), Francesca Paiella (Responsabile di Atelier Trame Libere), Anthony Knight (Docente Design Della Moda, Iuav, Venezia e tutor di Talking Hands).
Modera Caterina Pecchioli (Direttrice Artistica B&W di Nation25).

Dalle 19 alle 20
Proiezione del film “African Catwalk” di Gianmarco Altieri e Paolo Pisacane.

Domenica 6 ottobre | dalle ore 11 alle ore 13
Tavola rotonda “formazione etica e sostenibile nella moda”.
Intervengono Daniele Biscontini (Emersum), Lupo Lanzara (Vice Presidente Accademia Costume & Moda), Clara Tosi Pamphili (Storica della Moda, Insegnante e Curatrice di A.I. Artisanal Intelligence), Anthony Knight (Docente Design Della Moda, Iuav, Venezia e tutor specializzati di Talking Hands), Antonio Lo Presti (Direttore Didattico Accademia di Alta Moda Koefia).

Dall’8 al 13 ottobre | dalle ore 11 alle ore 15
“OFFICINA B&W” in collaborazione con Accademia Costume & Moda.
A partire dal concept del progetto “B&W” i partecipanti realizzeranno un oggetto in edizione limitata con la supervisione di Luigi Mulas Debois, direttore del Master in accessorio dell’Accademia Costume & Moda e dei designers Ilaria Bigelli e Paolo Rinaldi che affiancheranno i partecipanti del laboratorio per un’esercitazione pratica di progettazione di una borsa che sarà poi prodotta in edizione limitata da “Atelier Trame Libere”.

A seguire nella settimana dall’8 al 13 

  • Shooting fotografico con Francesco De Luca e analisi della forma cartacea di restituzione.
  • Visione e confronto della produzione delle nuove realtà sartoriali coinvolte.
  • Indagine sulle caratteristiche e i trend della moda dei giovani migranti.
  • Progettazione dell’immagine di B&W.
  • Definizione della piattaforma B&Wa seguito delle tavole rotonde della settimana 1-7 ottobre. 

Domenica 13 ottobre
giornata di presentazione dei risultati del progetto.


Programma dettagliato su www.nation25.com; info: nazione25@gmail.com



Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play
SCARICA L'APP